Corsi disponibili

Presentazione del corso

Secondo quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 e dall'accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, il personale addetto alla conduzione di piattaforme di lavoro mobili elevabili deve essere adeguatamente istruito sull'uso del mezzo. Il corso si prefigge di fornire ai partecipanti la formazione prevista dal suddetto accordo.

Obiettivi del corso

Il percorso formativo, che si svolgerà in modalità fad (a distanza), è finalizzato all'apprendimento di conoscenze e tecniche operative adeguate per utilizzare in condizioni di sicurezza le attrezzature di lavoro per le quali è prevista una specifica abilitazione degli operai.


Destinatari

Il corso di formazione è destinato a Lavoratori Addetti alla Conduzione di Piattaforme di Lavoro Mobili Elevabili (PLE).

Durata del corso

Il corso è strutturato in moduli teorici e pratici. E' prevista una prova di verifica teorica intermedia e una prova di verifica pratica finale.


Il D.P.R. 177/11 individua i criteri per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinati, a norma dell'articolo 6, comma 8, lettera g), del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81.

Il D.P.R. 177/11 ha la finalità di arginare le numerose e drammatiche morti sul lavoro negli spazi confinati o ambienti con sospetto d'inquinamento, ponendo l’attenzione sull’idoneità tecnico professionale delle imprese che operano in tali luoghi di lavoro e sulla necessità di una preventiva valutazione dei rischi.

Il Corso per Addetti ad Attività in Spazi Confinati o Ambienti Sospetti di Inquinamento - Teoria e Pratica si prefigge l’obiettivo di approfondire la tematica della sicurezza nei Lavori in Spazi Confinati o sospetti di inquinamento, dal punto di vista normativo/legislativo, dando cenno in merito alla identificazione e valutazione dei rischi, ed illustrando le misure di carattere tecnico, quali procedure, dispositivi di protezione individuale. Durante il corso si potranno visionare e provare apparecchi per la rilevazione degli inquinanti da utilizzare in Spazi Confinati e sistemi di recupero dei lavoratori in caso di emergenza. Il corso prevede infatti una prova pratica di attività in spazi confinati in una Training Room specificatamente attrezzata, con simulazione del recupero dei lavoratori infortunati e di misurazione di inquinanti con specifico strumento. 

Destinatari

Il Corso per Addetti ad Attività in Spazi Confinati o Ambienti Sospetti di Inquinamento - Teoria e Pratica è rivolto ai LavoratoriPrepostiDirigentiRSPPASPP e RLS che effettuano e/o supervisionano i lavori negli spazi confinati o con sospetto inquinamento

Programma

- Cenni sul D.P.R. 177/11: qualificazione delle imprese e dei lavoratori addetti ai lavori in spazi confinati o ambienti con sospetto inquinamento
- Analisi di casi di infortunio in attività in spazi confinati o ambienti sospetti di inquinamento
- La guida ISPESL e il manuale illustrato della Commissione Consultiva Permanente sui lavori in spazi confinati
- L’importanza di una preventiva identificazione e valutazione dei rischi svolta dal Datore di Lavoro come strumento per garantire la sicurezza durante i lavori in spazi confinati o ambienti sospetti d’Inquinamento 
- Le procedure di lavoro e di emergenza negli spazi confinati e negli ambienti con sospetto inquinamento
- Il permesso di lavoro
- Le attrezzature per i lavori in Ambienti Confinati: misuratori di ossigeno e di inquinanti, caratteristiche tecniche e principi di utilizzo
- Gli impianti di rilevazione gas fissi: cenni sui principi per la progettazione e la regolare manutenzione
- Dispositivi di Protezione Individuali: maschere filtranti, autorespiratore, dispositivi per il recupero dei lavoratori
- Prova pratica di utilizzo di specifico strumento per la misurazione degli inquinanti, esplosività e presenza di ossigeno
- Prova pratica di accesso in uno spazio confinato e di recupero di un lavoratore in una Training Room specificatamente attrezzata
- Test di valutazione finale.


Il programma del corso di aggiornamento RSPP Datore di lavoro

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione che ha già frequentato un corso di formazione è tenuto ad aggiornarsi mediante un coso riconosciuto e con un programma valido.
Le tematiche affrontate nel nostro corso sono inerenti a:

  • novità normativa e circolari;
  • nozioni tecnico organizzative e giuridiche;
  • fonti di rischio;
  • tecniche comunicative.